Intervista per BrandCafè.

Mi sono specializzato in comunicazione online, studiando in Italia, Spagna, Irlanda e Arizona, negli Stati Uniti, dove ho frequentato corsi, aggiornamenti, eventi e fiere.

Sono diventato un giornalista e comunicatore, interessandomi in particolare al mondo del web: ho iniziato a occuparmi di internet come studente dal 2000, dal 2004 come professionista.

Dal 2013 sono il General Manager di WE-B, divisione digital della Aldo Biasi Comunicazione.

Collaboro anche con il quotidiano La Stampa, per cui ho firmato video reportage e articoli dagli Stati Uniti, Haiti e Siria, sia servizi video su questioni attinenti web e internet.

Nel 2004, dopo la laurea, ho iniziato a lavorare per la LA7, prima ad Omnibus e poi nella neonata redazione multimedia dove sono stato tra gli autori di LA7.it ricoprendo il ruolo di Web Editor e Community Manager. Il mio compito era quello di trovare soluzioni online ai programmi TV.

Nel 2008 sono diventato giornalista professionista e da allora ho alternato la professione di reporter a quella di digital media specialist.

Sono stato responsabile della comunicazione online per eventi e progetti, tra le esperienze più significative:

– Summit dei Premi Nobel per la Pace, nel 2004 a Roma e poi 2009 a Berlino.
– Elezioni Politiche italiane del 2008, Luca Barbareschi alla Camera dei Deputati [vincente].
– Campagna elettorale americana di Maria Sachs al Senato della Florida nel 2010 [vincente].
– Ho gestito l’Ice Bucket Challenge in Italia per conto di AISLA, nel 2014 [2,5 milioni di euro raccolti]

Dal 2011 al 2013 ho collaborato con diverse agenzie, start up e centri media tra Milano e Torino, occupandomi di comunicazione online, social network, pubblicità e digital PR.

Ho scritto un libro: Guida all’Esame di Giornalista (che non ha letto nessuno!) e sono un blogger dal 2004.

 

Vai al Curriculum

Reader Interactions

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: